Formazione per formatori in azienda

Procedura di qualificazione

Grafik, die einen Überblick über das Qualifikationsverfahren zeigt

La qualità della formazione professionale di base è di competenza cantonale. Secondo i Cantoni la formazione pedagogica deve basarsi sull'attestazione della pratica nella formazione.

Il vero e proprio ciclo di formazione che porta alla qualifica pedagogico-professionale consiste solamente in 100 ore di studio e, oltre alla qualifica e alla pratica professionali, rappresenta in effetti solo una piccola parte dei requisiti generali. Per il conferimento del diploma la domanda centrale è: "il candidato è in grado di formare persone in formazione in modo autonomo e responsabile, ovvero di selezionare le persone da formare, di accompagnarle in modo professionale e metodologico permettendo loro di superare la procedura di qualificazione?"

Se oltre alla qualifica professionale e l'esperienza professionale non fosse richiesta alcuna esperienza nell'ambito della formazione, tramite la procedura di qualificazione bisognerebbe valutare se in un futuro il formatore sarebbe in grado di adempire il suo compito. Considerata l'entità della formazione, questa variante richiede troppo tempo e non tiene conto della responsabilità cantonale per la qualità della formazione. Per motivi strategici, i Cantoni ritengono possibile solo la seconda variante, illustrata come segue.

La procedura di qualificazione si basa sull'attestazione di un'esperienza pratica nella formazione. In questo modo si assicura la qualità della formazione in azienda. Il diploma conferito in base alla pratica si integra alle altre offerte e agli altri strumenti cantonali (QualiCarte, Manuale per la formazione di base in azienda, la consulenza sulla formazione ecc.) e inoltre corrisponde alle intenzioni del programma quadro d'insegnamento.

I requisiti relativi all'esperienza pratica nell'ambito della formazione potrebbero essere i seguenti:

  • i candidati devono aver impartito la formazione professionale di base per almeno un semestre a tempo pieno, aver svolto un colloquio di qualificazione e steso un rapporto di formazione;
  • l'attestazione della pratica avviene in collaborazione con l'autorità cantonale (ad es. vigilanza).

Requisiti quadro per l'allestimento delle procedure di qualificazione

Preparazione alla procedura di qualificazione

I candidati redigono un dossier con cui attestano di soddisfare i requisiti elencati nella QualiCarte, soprattutto i punti relativi all'attività di formatore in azienda. I punti relativi in particolare ai compiti e ai requisiti richiesti all'azienda sono da considerarsi utili informazioni complementari. In base al dossier, i candidati preparano quindi una presentazione in cui documentano gli indicatori più rilevanti. L'elenco dei contenuti e le direttive per la preparazione si trovano nel capitolo "Guida alla qualificazione".

Procedura di qualificazione

Il diploma viene conferito sulla base del dossier e della sua presentazione, con cui viene comprovato di conoscere la QualiCarte e di saperla applicare sistematicamente.

Ai fini della verifica dell'esperienza pratica nella formazione si può procedere in vari modi:

  • verifica e validazione del dossier in assenza del candidato;
  • presentazione del dossier da parte del candidato e discussione con il candidato;
  • presentazione del dossier da parte del candidato, discussione con il candidato e visita presso l'azienda formatrice.

I candidati devono attestare di disporre delle competenze richieste dal piano di formazione, almeno di quelle necessarie per completare la QualiCarte e applicarla in azienda.

Il Cantone è responsabile di garantire che i formatori soddisfino i requisiti richiesti dall'attività di formatore in azienda. Inoltre, dopo l'ottenimento del diploma, ogni formatore è tenuto a prendere i provvedimenti necessari al fine di garantire la qualità.

Conferimento dell'attestato di frequenza in caso di interruzione del ciclo di formazione

I professionisti che interrompono un ciclo di formazione per il diploma federale o che non superano la procedura di qualificazione ma che hanno conseguito almeno 32 ore di presenza possono richiedere alle autorità cantonali il riconoscimento dell'attività pratica nella formazione, ottenendo in tal modo l'attestato di frequenza.

INFO

Strumento per i formatori in azienda

Il Manuale per la formazione di base in azienda è uno strumento interdisciplinare che facilita il lavoro del formatore in azienda, grazie a numerosi suggerimenti, liste di spunta e altri mezzi ausiliari orientati alla pratica.

Operatori dei corsi riconosciuti

La SEFRI (Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione) in un elenco raccoglie gli operatori riconosciuti dei corsi per formatori in azienda. Sono elencati esclusivamente i cicli di formazione di 100 ore.

L'elenco non esiste in italiano, è però disponibile in francese e in tedesco.

Liste des prestataires reconnus (330 KB)

LINKS

Uffici cantonali della formazione professionale

Tutti gli uffici cantonali della formazione professionale sono segnalati con indirizzo, numero di telefono e link ai rispettivi siti.

Elenco degli Uffici cantonali

Elenco delle professioni SEFRI

Panorama di tutte le professioni federali riconosciute: formazione professionale di base (AFC, CFP), formazione professionale superiore, programmi quadro d'insegnamento approvati e cicli di studio postdiploma delle scuole specializzate superiori.

Elenco delle professioni SEFRI